MARS EXPRESS

102riga.gif (2190 byte)

MORE NEWS 

Cydonia

 

 

 21.09.06 - I MARZIANI CI GUARDANO

 

La storia continua e così che anche gli europei non hanno resistito ad analizzare, con le telecamere del Mars Express, la regione di Cydonia e la famosa “faccia marziana”. I tentativi di osservare la faccia marziana sono iniziati fin da aprile del 2004, ma polveri sospese e nebbie hanno impedito una ripresa senza ostacoli fino al 22 luglio di quest’anno quando la High Resolution Stereo Camera (HRSC) ha ottenuto le più spettacolari e particolareggiate immagini (13.7 metri per pixel) della regione.

I dati sono stati ottenuti durante la 3253 orbita e ci mostrano una porzione di Cydonia posta su Marte, approssimativamente a 40.75° nord e 350.54° est. L’area è situata nella regione chiamata Arabia Terra, una’area caotica (caratterizzata da valli riempite da masse enormi di detriti) chiamata dai geologi di “transizione”, fra gli altipiani del sud e le vaste pianure del nord.

Come è noto, la faccia su Marte è conosciuta fin dal 1976, da quando la navicella americana Viking rimandò a terra una foto di questa area dove, bassa risoluzione, giochi di luce e molta fantasia, mostravano quella che appariva come una  immane scultura rappresentante un volto umano, circondata da altre strutture che apparivano come costruzioni artificiali ed andarono ad alimentare la leggenda d’una antica civiltà marziana. Le speculazioni nate da questa immagine fecero il giro del mondo. Non bastarono le successive immagini ad alta risoluzione del Mars Global Surveyor, innumerevoli articoli, letterature e film nacquero da questo mito ora sfatato.

Anche se la regione non è di origine aliena resta comunque di grande interesse per le sue complesse formazioni geologiche composte da detriti e giaccio sub superficiale, in parte coperte da successive colate laviche che hanno trascinato parte dei livelli più bassi ed hanno coperto, spianandole le vallate circostanti.

 

 

La collina della "faccia" vista in 3D da un'altra angolazione

Una delle cosiddette "piramidi"

La regione di Cydonia nella sua globalità

Images and additional information about the project are available from ESA -

Credits: IA/OMEGA/ESA/DLR/FU Berlin (G. Neukum)