Gli EDITORIALI

di Stefano CAVINA

 

 

 

10 ANNI CON PIANETA MARTE

 

 

E' con immenso piacere che festeggio i 10 anni di questo sito. In dieci anni su Marte si sono succedute molte missioni, sono state lanciate tante idee e proposte, ultima delle quali la nuova visione dello spazio indicata del passato Presidente Bush jr. e che ora in un momento di grande crisi e recessione il suo successore Obama avrà l'onere di proseguire. L'impegno per l'esplorazione spaziale che, a parte le mirabolanti avventure automatiche non porta un uomo oltre l'orbita bassa del nostro piante da oltre un quarantennio è un dovere che i Governi hanno nei confronti dell'umanità, e per favore non iniziamo a ricordare le solite cose, che viene prima il bene del mondo, la lotta alla povertà, ai cambiamenti climatici alle malattie, queste cose già si fanno, male, poco, ma si fanno, pensiamo invece ad odiarci di meno, a ridurre le spese militari e dedicarci tutti insieme alla più grande avventura che l'uomo possa mai intraprendere. Non immaginate neppure quanti posti di lavoro si creerebbero. Lo spazio è di fronte a noi basta solo alzare gli occhi al cielo. Se non vi fossero stati ripensamenti negli anni '70 del secolo passato oggi avremmo basi sulla Luna e su Marte, piattaforme spaziali servite da navette, astronavi intorno a Giove ed in viaggio per le estremità più remote del nostro sistema solare, ma questi progetti sono svaniti tutti. L'uomo sta vivendo uno dei periodi più oscuri della propria esistenza. Un era dove i valori si riscontrano solo nel colore della pelle o nel chi possiede il telefono più piccolo. L'unica certezza che la storia passata ci può insegnare è questo periodo passerà, come è già successo in passato, sono certo che l'oscurantismo dell'ignoranza cederà il posto ad un nuovo illuminismo.  Torneremo nuovamente ad attraversare una nuova epoca dell'oro come quella della grande esplorazione del nostro pianeta, come 500 anni fa fecero Colombo, Magellano, Caboto, Mercatore, perché il nostro istinto è quello dell'avventura e della scoperta.

Nel frattempo miei cari, noi che ci siamo resi conto di possedere questo istinto ma di non poterlo esprimere se non leggendo avidamente tutto ciò che possiamo sull'argomento, ci dobbiamo accontentare, lasciatemi passare il termine, di ciò che ci passa il convento. Ecco quindi trepidare nell'attesa che prendano il via le poche missioni spaziali messe in piedi , con pochi mezzi e a fatica per mancanza di adeguati finanziamenti da USa ed Europa, missioni che qui in Italia sono completamente e totalmente ignorate perché non fanno notizia e quindi non sono divulgate perché, purtroppo, la maggioranza degli italiani vuole altri "valori" lascio immaginare a voi quali.

Nell'ambito della divulgazione facciamo quello che possiamo, ma come molti di voi avranno notato le notizie sul sito si sono fatte molto più rare. E' vero, complice il mio impegno letterario ma anche la mancanza di notizie interessanti. Phoenix come è previsto è "morto" al finire dell'energia. Spirit è bloccato nel tentativo di ricaricare le batterie. Opportunity invece continua a funzionare. Il piccolo rover sta ora dirigendosi verso un grande cratere, ma gli occorreranno almeno due anni per raggiungerlo ma anche se non vi riuscirà avrà sempre compiuto una grande impresa. Nonostante tutto questi ultimi dieci anni non abbiamo avuto nessuna notizia clamorosa. Che su Marte vi fosse ghiaccio d'acqua non era una novità. L'interrogativo primario resta sempre quello:

su Marte esiste la vita? Quando un uomo potrà sbarcare sul mitico Pianeta Rosso?

Ad oggi non sappiamo ancora rispondere a questi quesiti. Dovremo aspettare, aspettare ancora, attendere che MSL, il grande rover che doveva essere lanciato alla fine del 2009  ma che la mole di lavoro ancora da fare ha consigliato di far slittare al 2011 quando Marte sarà ancora in posizione favorevole per raggiungerlo, per sperare di scoprire tracce di vita aliena  (vegetale o animale) e scoprire così la vera essenza di Marte.

Come dico sempre staremo a vedere.

 

Buone feste a tutti voi

 

Stefano CAVINA